· 

VIAGGIO 2/6: CERVINIA - LAGHI,SENTIERI E PAESINI

di Marialisa Marchetti

Sicuramente andando in Valle d’Aosta non si possono non visitare alcuni dei numerosi laghi presenti in zona.

Primo lago da noi visitato, a soli 2 km di distanza dal centro di Cervinia, è l’incantevole Lago Blu.

Tale lago, raggiungibile tranquillamente a piedi o in bici per mezzo di un sentiero, offre un ambiente magico, con i mille riflessi degli alberi, delle nuvole e del Cervino , l’imponente cima alta 4000 metri! 

È possibile potersi sedere su alcune panchine che si trovano intorno per mangiarsi un bel panino o semplicemente rilassarsi. 

Ma passiamo ad un altro magnifico lago: il Lago di Loz.

Si trova a circa 7 km, percorribili in 11 minuti di macchina provenendo da Cervinia. Sulla strada è presente l’indicazione sulla sinistra.

Si può raggiungere solo la frazione di Loz. Il lago, dal parcheggio presente nel paesino, dista non molti minuti a piedi seguendo un sentiero in mezzo al prato un po' in salita che passa sotto il tragitto della seggiovia Cime Bianche e  con un altro breve tratto su terra in  piano. E’ un piccolo lago alpino, situato a 1702 metri s.l.m. dove si possono ammirare le tantissime libellule. Sono presenti panchine , da molti utilizzate per la pennichella post pradiale. Nei pressi sono presenti dei sentieri, in particolare il numero 22 che fa da collegamento ad altri sentieri.

Il lago di Mean, che si trova lungo la strada principale, non ci ha colpito più di tanto , se non per l’organizzazione del parco intorno ad esso. Sono presenti diversi attrezzi per allenarsi e panchine dove sedersi a consumare uno spuntino. L’acqua del lago non era troppa bella quel giorno, ma in generale, anche altri giorni passando di lì di sfuggita non è mai stata tanto diversa. Non offre una vista gran che.  

Il lago di Pérres, è un lago artificiale dove è presente una diga e la relativa centrale idroelettrcia. La prima volta che ci siamo voluti fermare era purtroppo quasi inesistente a causa della poca acqua rimasta. La seconda volta, lungo il sentiero di ritorno dal Lago di Cignana, ci siamo fermati a fotografarlo dall’alto perché finalmente si poteva riconoscerlo come lago! 

Il lago di Cignana è stato il nostro preferito! È raggiungibile solamente a piedi: noi abbiamo lasciato la macchina nel parcheggio a Pérres, nei paraggi dell’Antico Forno e abbiamo seguito il sentiero 107. Dopo circa 3 ore di cammino si arriva alla Finestra di Cignana dal quale si può ammirare il lago e il panorama in tutto il suo splendore! L’acqua è veramente azzurra cristallina! Dalla Finestra si scende per arrivare proprio sulla diga e poi sostare sulla riva del lago! Qui regnano la pace e il silenzio! Davvero incantevole! Se non fosse stato per tutta la strada da fare a piedi saremmo rimasti lì almeno per un paio di  ore! 

Altro lago che davvero merita è il lago di Lod. Questo lago si raggiunge o a piedi attraverso dei sentieri o tramite la telecabina che si prende nella frazione di Buisson, nel Comune di Antey-Saint-André. All’arrivo della funivia si prosegue per il Lago Lod con una passeggiata di circa 30/40 minuti oppure, nei periodi di apertura, con la seggiovia Corgnolaz-Lago Lod che parte dalla piazza del paese. Una volta raggiunto il lago a 2020 metri di altitudine è possibile distendersi a prendere il sole e fermarsi a mangiare nei bar- ristoranti presenti.

Scrivi commento

Commenti: 0